Domande frequenti

Puoi trovare qui le domande e le risposte più frequenti. Sono disponibili moltissime informazioni, tuttavia i punti tecnici possono differire in base al tipo di progetto. Per lavori complessi, ti consigliamo quindi di contattare il nostro servizio tecnico, che è sempre a disposizione per aiutarti.

I primer si utilizzano per promuovere e facilitare l’adesione di membrane e sigillanti bituminosi su substrati porosi o altamente assorbenti. Ad esempio nel caso del calcestruzzo, metallo e vecchie impermeabilizzazioni bituminose con alcuni rivestimenti (es. ardesiato).

In generale, un tempo di asciugatura è compreso tra le 2 e le 4 ore a seconda delle condizioni atmosferiche e delle temperature. In tutti i casi, attendere almeno 6 ore prima di procedere con l’applicazione della membrana bituminosa.

DERBIPRIMER S, GC ed E – sono tutte vernici impregnanti a freddo bituminose la cui differenza sta nella formulazione e nelle proprietà specifiche.

  • DERBIPRIMER S: vernice impregnante a base solvente, ha un tempo di asciugatura indicativo di 3 ore, considerando sempre le condizioni atmosferiche e le temperature. Deve essere applicato su un supporto asciutto
  • DERBIPRIMER GC: vernice impregnante sviluppata appositamente per le opere di ingegneria civile come ponti e parcheggi. Il tempo di asciugatura varia da 1 a 3 ore
  • DERBIPRIMER E: vernice impregnante a base di emulsione ad acqua a tutela dell’ambiente. Il tempo di asciugatura varia tra le 5-6 ore a seconda del substrato e delle condizioni meteorologiche.

Dopo aver pulito e sgrassato il supporto, DERBIPRIMER può essere applicato utilizzando un rullo da vernice, un pennello o con airless. In quest’ultimo caso, verrà utilizzato un ugello 18/50 nel caso del DERBIPRIMER S, e un ugello 43/50 per il DERBIPRIMER GC.

No, gli adesivi a freddo DERBIBOND non possono essere utilizzati per saldare le membrane. Le sormonte sono saldate a fiamma ed opportunamente pressate utilizzando un rullo metallico di +/- 13 kg. Nelle applicazioni “No Flame”, dove l’uso della fiamma è ridotto o addirittura vietato, le giunzioni delle sormonte possono essere realizzate sia con aria calda che con DERBISEAL S.

No, perché i collanti DERBIBOND sono colle liquide bituminose. Per i risvolti verticali, è essenziale utilizzare la fiamma o l’aria calda. Tuttavia, se è vietato utilizzare la fiamma o l’aria calda, è possibile utilizzare il DERBISEAL S, che è stato sviluppato appositamente per la realizzazione al 100% di tetti a freddo, senza alcun ricorso a fiamme libere o ad aria calda.
Eventualmente i risvolti verticali possono essere anche fissati meccanicamente sotto cimosa, se il tipo di membrana ha un’armatura adatta al tipo di vincolo (armature in poliestere).

No, gli adesivi DERBIBOND possono essere utilizzati solo per l’incollaggio a freddo di membrane bituminose. Per l’incollaggio di accessori come il CANTSTRIP ed altri bisogna usare prodotti specifici (es. DERBISEAL S).

No, gli adesivi DERBIBOND possono essere usati solo per l’incollaggio delle membrane. DERBISEAL S, DERBITECH FA o DERBIGUM DMS possono essere utilizzati per l’incollaggio degli isolanti.
DERBISEAL S è una colla appositamente studiata per questo scopo. Date le condizioni ed i rivestimenti specifici di alcuni isolanti, è meglio chiedere consiglio preventivamente ai nostri DAC o al nostro ufficio tecnico.

La tecnica di incollaggio a freddo con DERBIBOND NT è valida per pendenze inferiori al 10% o 8 gradi.

No, si deve evitare l’uso di DERBIMASTIC S per incollare gli isolanti. Per l’incollaggio di alcuni isolanti, è possibile utilizzare il DERBISEAL S che è stato appositamente sviluppato per questo scopo. Date le caratteristiche specifiche di ciascun isolante ed i suoi rivestimenti, si consiglia di richiedere maggiori informazioni ai nostri DAC o al nostro ufficio tecnico.

Il DERBIMASTIC S è l’ideale per la sigillatura di alcuni elementi uscenti dalla copertura. Grazie alla sua speciale composizione, una volta “asciugato” creerà una pelle esterna, restando viscoso internamente. Questa plasticità lo rende perfetto per assorbire anche le piccole dilatazioni termiche possibili. Inoltre, DERBIMASTIC S può essere utilizzato per l’incollaggio di scarichi di acque piovane, impermeabilizzazioni e bordi del tetto, profili ferma-guaina, tubi di ventilazione, ecc.
DERBIMASTIC S non può essere utilizzato per l’incollaggio di pannelli isolanti. In questo caso, useremo DERBISEAL S, DERBITECH FA o DERBIGUM DMS.

Tutto dipende dalla forza dell’azione del vento, dalle altezze e dalle caratteristiche del fabbricato, ma per gli isolanti compatibili è possibile tenere conto delle seguenti informazioni:

  • Quantità minima di 750 g/mq nella zona centrale
  • 1250 g/mq nelle zone di bordo e d’angolo.

Per indicazioni specifiche, l’ufficio tecnico e/o i DAC possono indicare specificamente le quantità, previo calcolo dell’azione del vento sulla specifica copertura.

Per l’applicazione di DERBISEAL S, utilizzare una cazzuola da muratore. I posatori possono usare anche una pistola manuale K2 o una pistola pneumatica MASTIC GUN K4. Per i siti più grandi, è possibile utilizzare la pompa a vite K15.

Per la pressatura delle sormonte con DERBISEAL S, verrà utilizzato un rullo di pressione di +/- 13 kg. Queste sovrapposizioni saranno di 12 cm.

In generale, possiamo stimare il tempo di essiccazione di DERBIFILL S a 24 ore. Questo dipende tuttavia anche dalla natura dell’ambiente circostante, dalle condizioni atmosferiche e dallo spessore del prodotto applicato.

No, il DERBIFILL S non può essere utilizzato come strato di sigillatura finale. Dopo aver riempito le irregolarità del supporto con DERBIFILL S, si deve applicare uno strato di membrana DERBIGUM.

No, il DERBIFILL S non è stato sviluppato per livellare grandi aree. Non può quindi essere un sostituto per un calcestruzzo pendenzato sul tetto. In generale, si può utilizzare DERBIFILL S per livellare le parti del tetto con un’area di qualche mq.
In caso di necessità, si consiglia di contattare l’ufficio tecnico Derbigum per assistenza tecnica.

Il DERBIFILL S può essere semplicemente applicato con una cazzuola. È importante pulire correttamente l’area da trattare prima di applicare DERBIFILL S.

Benché dipenda dalle condizioni atmosferiche, il tempo di asciugatura del DERBISILVER è solitamente di circa 6 ore.

In generale, possiamo contare su una durata compresa tra 3 e 5 anni. Tuttavia, questa durata varia molto a seconda delle condizioni atmosferiche, della natura dell’ambiente circostante (ambiente inquinato o meno), dagli strati del tetto e dalle sue pendenze.

Gli adesivi DERBIBOND possono essere utilizzati con una temperatura esterna superiore ai +5 °C.

Sì: oltre a DERBIBOND, le membrane bituminose Derbigum possono essere incollate tramite l’utilizzo di DERBIGUM DMS, adesivo impermeabile bicomponente.

Sì. Utilizzando il collante a base bituminosa DERBIGUM DMS, si può lavorare a diretto contatto con le lastre nude di EPS, eliminando la necessità di interporre ulteriori strati di separazione e protezione, abbassando dunque i costi necessari all’acquisto di altri materiali.

Sì. Con il DERBIGUM DMS, aggiungendo all’interno del preparato specifiche fibre di cellulosa e dunque rendendo il prodotto maggiormente tixotropico, risulta possibile lavorare tranquillamente anche sulle superfici verticali.

DERBIGUM DMS, come definito dal suo nome Derbigum Multi System, risulta essere idoneo a molteplici funzioni utili alla composizione delle stratigrafie termo impermeabili, quali:

  • Barriera al vapore
  • Strato di impermeabilizzazione provvisoria
  • Collante per membrane bituminose e per pannelli isolanti
  • Strato di collegamento impermeabile tra membrane (anche di diversa natura)
  • Livellante per supporti sprovvisti di adeguata pendenza (avvallamenti o ondulazioni)
  • Sigillante per elementi di geometria complessa uscenti dalle coperture
  • Waterstop per riparazioni impermeabili anche sotto acqua stagnante.

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Non hai trovato le risposte che cercavi? Contattaci, saremo lieti di aiutarti.

right-arrow-circular-button-outline Contattaci

Torna su