Derbigum valorizza il tetto del tuo capannone industriale

Il tetto del tuo capannone industriale può essere una risorsa, basta sapere come valorizzarlo e avere a disposizione le tecnologie giuste.

Il tetto di un capannone industriale non va visto e vissuto solo come la copertura del manufatto edilizio. Il tetto è una risorsa, è spazio extra da poter sfruttare e magari vivere.

Il panorama industriale italiano è molto ampio e sempre più aziende sono alla ricerca di soluzioni che siano funzionali per la propria attività. Spesso si fanno analisi dei cicli produttivi, per capire come risparmiare in produzione. A volte, però non si pensa che la soluzione è proprio sopra la propria testa, sul tetto.

Derbigum pensa ai tetti come a spazi multi-funzionali, spazi da vivere e da sfruttare. Sono proprio le industrie i player idonei a mettere in pratica strategie per sfruttare i tetti dei propri capannoni. Spesso, infatti, ci sono impianti e macchinari in copertura.

Sul tetto di un capannone industriale si possono fare moltissime cose, a seconda del tipo di copertura che si decide di installare.

Alcuni esempi di tetti con duplice funzione per edifici industriali e non solo

Ad esempio, se si vuole generare energia, si può installare un impianto fotovoltaico in copertura. Proprio in occasione di quest'operazione è raccomandabile rifare l'impermeabilizzazione, in modo da non dover smontare successivamente tutto, quando il ciclo di vita delle membrane sarà esaurito. In caso di installazione di un impianto fotovoltaico, ti raccomandiamo di installare un'impermeabilizzazione bianca riflettente, che migliora la resa dell'impianto. In questo caso, la soluzione ideale è il Derbibrite NT.

Un'altra soluzione per il tetto di un capannone di un'industria produttiva, potrebbe derivare da soluzioni per l'accumulo di acqua piovana. L'acqua piovana può essere usata per molti processi produttivi, come per il raffreddamento passivo di macchinari o per scopi irrigui o domestici, come per gli sciacquoni dei bagni. Avere in copertura una membrana che non ne alteri il pH è fondamentale, in modo da occuparsi solo dell'eventuale filtraggio. Una soluzione idonea, in questo caso è il Derbigum Aquatop.

In alternativa, si può pensare di sfruttare il tetto come spazio da vivere o che si armonizzi col paesaggio circostante. Ad esempio, si potrebbe installare un giardino in copertura oppure aree attrezzate per praticare attività sportiva. In questo caso bisogna scegliere guaine con proprietà anti radice come il Derbigum SP AR o il Derbigum GC AR, a seconda della destinazione d'uso del tetto.

Un'ulteriore idea potrebbe essere quella di installare un parcheggio, a seconda, ovviamente, della capacità di carico del tetto. In questo caso bisogna optare per prodotti molto resistenti, come il Derbigum GC.

Le possibilità sono veramente tante e non sono state citate tutte, noi possiamo ispirarti, e magari realizzare la tua aspirazione!

Torna su